Instagram sta puntando sempre più sulla qualità dei contenuti e la sua ultima mossa ne è la prova.



 

L’esperimento della rimozione della visualizzazione dei like ha preso piede in Canada e in Irlanda, e ora si sta diffondendo anche in Italia. Ad alcuni utenti è iniziato infatti ad apparire un messaggio in home che recita le seguenti parole: “Test di modifica sul modo in cui vedi i Mi Piace. Desideriamo che i tuoi follower si concentrino su ciò che condividi e non su quanti Mi Piace ottengono i tuoi post. Durante questo test solo tu potrai vedere il numero totale di Mi Piace ai tuoi post”.

Instagram spiega che gli utenti singoli potranno vedere la conta di mi piace e potranno interagire con essa, scoprendo chi ha messo like. Ma non sarà così pubblicamente, in quanto gli altri utenti non potranno vedere la conta di like altrui.

Sono molti infatti i profili che cancellano post quando non ricevono abbastanza mi piace o usano account fake per aumentare il proprio engagement. In questo modo, nascondendo la conta di like, gli utenti potrebbero postare più foto, perché meno influenzati da questo fattore.


Nascondere la conta di like potrebbe ridurre il senso di competizione su Instagram, dal momento in cui gli utenti non potranno più comparare i propri like con gli amici o con i vip più famosi. Questo potrebbe anche incoraggiare i creator a postare solo quello che vogliono, piuttosto che cercare di creare qualcosa solo per ottenere sempre più consenso.

E gli influencer?

Solitamente gli influencer mostrano alle aziende la media dei like ottenuti ad ogni post a dimostrazione del loro valore. Dunque, se la conta dei “LIKE” venisse a mancare, potrebbero verificarsi due situazioni: da una parte, ci sarebbe una maggior difficoltà da parte degli influencer nel dimostrare concretamente il loro potenziale; dall’altra una maggior diffidenza da parte delle aziende nell’investire su un social media senza like.

Cone finirà? Staremo a vedere!