Instagram era solita disattivare l’account degli utenti senza prima avvisarli dopo il raggiungimento di un certo numero di violazioni delle sue Norme della Community sia norme riguardanti i contenuti pubblicati sia norme riguardanti l’utilizzo di bot o altri stratagemmi. Di questo si sono lamentati molti utenti che si sono trovati da un giorno all’altro senza piu’ avere un account Instagram.

Instagram ha ora cambiato la sua politica, introducendo un nuovo processo di notifica per aiutare le persone a capire se il loro account è a rischio di essere disabilitato.

Ecco l’annuncio ufficiale:


Oggi annunciamo una modifica alla nostra politica di disabilitazione dell’account. Insieme a Facebook, sviluppiamo politiche per garantire che Instagram sia un luogo di supporto per tutti. Queste modifiche ci aiuteranno a rilevare e rimuovere rapidamente gli account che violano ripetutamente le nostre norme. In base alla nostra politica esistente, disabilitiamo gli account che presentano una determinata percentuale di contenuti in violazione. Stiamo ora implementando una nuova politica in cui, oltre a rimuovere gli account con una determinata percentuale di contenuti in violazione, rimuoveremo anche gli account con un certo numero di violazioni entro un intervallo di tempo. Analogamente al modo in cui le politiche vengono applicate su Facebook, questa modifica ci consentirà di applicare le nostre politiche in modo più coerente e di rendere le persone responsabili di ciò che pubblicano su Instagram. Stiamo anche introducendo un nuovo processo di notifica per aiutare le persone a capire se il loro account è a rischio di disabilitazione.


Questa notifica offrirà anche l’opportunità di presentare ricorso contro i contenuti eliminati. Per iniziare, saranno disponibili ricorsi per contenuti eliminati per violazioni della nostra nudità e pornografia, bullismo e molestie, discorsi di odio, vendite di droga e politiche antiterrorismo, ma nei prossimi mesi amplieremo i ricorsi. Se il contenuto viene rimosso per errore, ripristineremo il post e rimuoveremo la violazione dal record dell’account. Abbiamo sempre offerto alle persone la possibilità di fare ricorso per gli account disabili attraverso il nostro Centro assistenza e nei prossimi mesi porteremo questa esperienza direttamente su Instagram. L’aggiornamento di oggi è un passo importante per migliorare le nostre politiche e mantenere le nostre piattaforme in un luogo sicuro e di supporto.